- reset +
Home Le Fragole Storia delle Fragole a Carchitti

Storia delle Fragole a Carchitti

PDFStampaE-mail

Le prime piantine di fragole nel territorio di Carchitti vennero importate negli anni immediatamente successivi alla seconda guerra mondiale da intraprendenti contadini del vicino comprensorio denominato "Pratoni del Vivaro" di Rocca di Papa.
Le prime coltivazioni vennero praticate per il solo fabbisogno familiare e, sporadicamente, qualche fruttivendolo dei comuni vicini veniva ad acquistare piccole quantità del prodotto per la vendita nei mercati locali.
A Carchitti, quindi, non vi era all'epoca nessuno stimolo alla coltivazione intensiva della fragola proprio per la palese difficoltà di smercio, dovuta anche all'isolamento del territorio dalle realtà vicine per la carenza di vie di comunicazione sia provinciali sia comunali.
Con la sistemazione delle strade di collegamento del centro abitato di Carchitti con la SS Casilina prima, e poi quelle per Colle di Fuori, San Cesareo e Vivaro (Castelli Romani), negli anni '60 la coltivazione della preziosa piantina iniziava a dare consistenti redditi per il ripianamento del bilancio dei vari nuclei familiari e, di conseguenza, subito veniva intrapresa da un numero maggiore di contadini fino a farla diventare la principale coltura del luogo.
Pur nella considerazione della mancanza totale di sistemi di irrigazione o di protezione dalle avversità atmosferiche, la maggior parte dei contadini di Carchitti riusciva a coltivare con esiti più che positivi, circa 5000 metri quadrati di terreno a fragoleto.
Il prodotto veniva per la maggior parte ritirato alla sera da tre autotrasportatori locali che, caricati i vari cestini di vimini adornati di profumate felci e contenenti circa 5 Kg di fragoloni al 100% biologici sui loro mezzi il giorno successivo rifornivano i vari venditori all'ingrosso dei mercati generali di Roma.

Questi ultimi però, senza tanti scrupoli, ben presto dimostrarono di non tenere in debita considerazione il faticoso lavoro dei contadini che spesso si trovarono anche a pagare il trasporto delle fragole, senza ricevere nulla dalla vendita delle stesse perché "buttate al fiume per mancanza di acquirenti" in determinati giorni della settimana.
Il 26 Ottobre 1969 l'illustre Maestro della locale scuola elementare Romeo Gori, stabilitosi con la sua famiglia nel plesso scolastico con funzioni di Fiduciario del Direttore Didattico, unitamente ad altri benemeriti cittadini, con rogito notarile sottoscritto lo stesso giorno, costituiva l'Associazione Pro Loco di Carchitti di Palestrina con lo scopo, quasi primario, di valorizzare la coltura delle fragole del posto. Tale intendimento era scaturito proprio nella primavera precedente in occasione della 1^ Sagra delle Fragole ideata e portata a svlgimento dallo stesso Maestro Gori.
La Sagra delle Fragole a Carchitti ha avuto sempre un crescendo di successi grazie anche alle nuova forme di commercializzazione del prodotto curate dalle due locali cooperative agricole nel frattempo costituitesi. Le cooperative hanno sperimentato negli anni anche l'importazione di nuove cultivar (varietà di fragole sempre più rispondenti alle richieste del mercato) e l'introduzione della coltura in serra.
Già nelle prime edizioni della Sagra, la frazione di Carchitti è stata meta di migliaia di forestieri richiamati soprattutto dalle particolari caratteristiche organo-lettiche delle sue fragole, tra cui la resistenza alle malattie crittogame dopo la raccolta e, quindi, migliore e sicura lavorazione sul mercato.
La Sagra vede l'organizzazione anche di varie manifestazioni concomitanti, tra cui incontri-dibattiti sulle problematiche dello speciale settore agricolo, mostre varie, tornei sportivi, spettacoli d'arte varia di primaria importanza, sfilate di gruppi folkloristici locali, degustazione, spesso anche gratuita, di fragole alla panna e frullati.
L'Associazione Pro Loco di Carchitti, grazie anche alla collaborazione dell'Amministrazione Comunale di Palestrina, cura da sempre l'organizzazione di tutte le edizioni della Sagra, giunta quest'anno alla 28^ edizione (in alcuni anni la manifestazione non ha avuto luogo per mancanza del prodotto dovuta alle avversità atmosferiche durante la fioritura della pianta).

 

Prossimi Eventi

40^a Sagra delle Fragole
On 06.05.2017 12.00
Spettacolo Carchitti 40^a Sagra delle Fragole Carchitti