- reset +
Home Cenni Storici G. Cena e altri

G. Cena e altri

PDFStampaE-mail

Agli inizi del XX° secolo Carchitti entra ufficialmente nella storia per opera dello scrittore e poeta G. Cena. Originario di Torino Cena si trasferisce a Roma e inizia una vera e propria esplorazione della Campagna Romana interessandosi in particolare della zona compresa tra Palestrina e i Colli Albani.

Nel 1906 si imbatte nei villaggi di Mezza Selva, Colle di Fuori e Vivaro, scoprendo solo misere capanne fatte quasi tutte di scopiglie o di stoppia, umide ed esposte all'acqua e al vento.

Nel 1907 , dopo frequenti visite, con l'aiuto degli abitanti e dell'Unione Femminile Romana, apre una scuola festiva.

In aprile iniziano le lezioni in una capanna costruita a spese dei capifamiglia. Tutti assistono alle lezioni, grandi e piccoli. L'esperienza durerà solo pochi mesi poiché la scuola viene fatta chiudere da Luigi Barberini.

Nel 1908 il villaggio di Carchitti viene visitato da un cronista del periodico «La Difesa del contadino»; ne viene pubblicato un ampio resoconto.

 

 

Prossimi Eventi

40^a Sagra delle Fragole
On 06.05.2017 12.00
Spettacolo Carchitti 40^a Sagra delle Fragole Carchitti